Notizie

TRANSPALLET PESATORE: COME SCEGLIERLO?

By 18 Ottobre 2019 No Comments

 

In ogni azienda, dalla più piccola a quella che tratta grandi volumi di merci, è immancabile la presenza dei transpallet. Progettato per spostare un materiale da un punto A ad un punto B, esso è fondamentalmente composto da due forche in acciaio, fornite di ruote e guidate da una barra di trazione dotata di manici. Il transpallet è indubbiamente uno degli strumenti più funzionali non solo per lo stoccaggio e la logistica, ma anche per la pesatura dei materiali.

Tra le diverse tipologie di questo dispositivo, infatti, negli ultimi anni ha fatto il proprio ingresso il transpallet pesatore o transpallet con bilancia, progettato per velocizzare i tempi di lavoro, radunando in sé le diverse fasi del processo commerciale ed inventariale. Come per ogni altro prodotto, molte e differenti caratteristiche concorrono a distinguere un transpallet pesatore da un altro. Il mercato non è sempre di immediata leggibilità, alla luce dell’alto numero di soluzioni possibili.

Ecco, dunque, alcuni criteri in base al quale scegliere il transpallet pesatore migliore per te:

 

  • capacità di carico: è il primo criterio di scelta, dettato dal peso medio dei materiali trattati;
  • qualità delle componenti: per ambienti lavorativi classificati a rischio di esplosione è indispensabile dotarsi di macchinari costruiti con materiali molto resistenti, come l’acciaio inox e il bronzo marino;
  • elaborazione avanzata dei dati: è una caratteristica particolarmente importante, soprattutto se il transpallet pesatore deve calcolare grandi quantità di prodotti, in quanto essa consente formulazioni come il contapezzi, l’identificazione dei codici a barre e la totalizzazione;
  • portata dell’archivio tare: più è ampia, più il tuo lavoro sarà reso agile, poiché non sarà necessario calcolare ad ogni pesatura l’entità del contenitore;
  • presenza di una stampante integrata: particolarmente indicata per chi opera nel settore commerciale, questa funzione permette l’emissione di scontrini fiscali, garantendo un’efficienza ancora più rapida;
  • l’autonomia della batteria: ricaricabili, le batterie di un transpallet pesatore sono capaci di far fronte ad ogni esigenza, potendo durare anche fino a 150 ore.

 

Questi sono soltanto alcuni dei parametri cui fare riferimento quando si acquista un transpallet pesatore, dal momento che le possibilità di scelta sono tante quante sono le necessità lavorative dell’utente finale. Proprio per questo motivo, non esitare a richiedere i nostri consigli.